martedì 21 aprile 2009

Il nuovo inno del popolo della libertà vigilata

Beh, nuovo si fa per dire, però sempre attualissimo nonostante i suoi 40 anni e rotti.

4 commenti:

gisa ha detto...

Torque...sei un genio! :-D

Byte64 ha detto...

Eh, mi sa che il genio è Bozzetto che aveva capito tutto molto tempo fa...

Riccardo ha detto...

Non dico che la so a memoria, comunque...
Mettiamo un tigre
Nel doppio brodo
Due gocce azzurre
Nel bianco stanco
Zyb (chissà perché il sistema mi smaschera come Riccardo, mah)

Torquemada ha detto...

Zibibbone,
ti aspettavo al varco infatti, non potevi resistere al richiamo del doppio brodo.

Mi compiaccio! :-D

Google