mercoledì 29 aprile 2009

Vedi Napoli e poi Noemi

Insomma, pare proprio che il profumo della gnocca abbia un potere magico sugli ormoni del líder minimo.
Ogni tanto la moglie s'incazza, poi tutto torna più bello e normale che pria.
Come nella miglior tradizione della sceneggiata napoletana, d'altra parte.

La "fortunata" tiene a farci sapere che lei lo chiama affettuosamente papi, chissà perché non nonnino (come Heidi!) e che lei, televisivamente parlando, sa fare proprio di tutto.

Chissà perché poi queste fans precoci non vengono mai assunte in Mediaset, ma sempre in RAI.

Sarà perché a Mediaset vige la dura legge della meritocrazia?

2 commenti:

Riccardo ha detto...

Torque
Sono addolorato (per te)
Ciaooo
Zyb

Torquemada ha detto...

Zibibbone,
maaaaaaa, addolorato de che?

si spiechi.

Google