venerdì 23 ottobre 2009

Balle di neve

Alle balle eravamo abituati, ma a quelle di neve, ancora no.
Il Banana sorprende perfino i poveri meteorologi russi e dichiara che a San Pietroburgo nevica, ritardando la partenza.
Chissà, magari con un po' di culo, a furia d'aspettare si potrebbe mettere a nevicare davvero.

Ai meteorologi russi non risulta, ma poco importa, basta che ci credano i meteoristi del PdL, Cicchetto, Don ABBondi, Ca(pe)zzone, a loro potresti raccontare anche che Gesù bambino è morto di freddo, sotto la neve a San Pietroburgo e subito si mettono all'opera per diffondere il vangelo.
Il dottor Stranamonti, stranamente meno zerbino del solito, non abbocca e parla di nebbia fitta, soprattutto nella scatola cranica del miglior premier. Se lo dice lui, c'è da ridere.

Riuscirà il dottor Stranamonti ad arrivare a fine legislatura per una volta?

Ma soprattutto, esiste ancora qualcuno IN BUONA FEDE che creda non dico alla promesse, ma almeno alle previsioni del tempo del più grande ciarlatano degli ultimi 1500 anni?

A lui, il mitico colonnello Bernacca, modestamente, gli fa una sega.

giovedì 22 ottobre 2009

Vento, ventoooo, portalo via con te...



domenica 4 ottobre 2009

NostraSilvius

"Avevamo previsto il disastro..."
l'ultima, felicissima uscita del mago di Arcore, dopo i morti per le frane in Sicilia.

Assomiglia sempre di più a Nostradamus, esperto di previsioni farlocche o comunque talmente vaghe che alla fine si trova sempre qualche evento da far combaciare, secolo più, secolo meno, alla prodigiosa profezia, tenuta rigorosamente nascosta fino a 5 minuti dopo.

"...ma ha piovuto più forte del previsto".
Insomma, lui l'aveva previsto, il giorno dopo.

Sicuramente il miglior premier degli ultimi 150 anni e miglior meteorologo degli ultimi 1500 abbondanti.
Google